Under 15 – Palermo vs Perugia– campionato nazionale – 25 aprile 2019

0

Palermo – Perugia 3-1

Marcatori: pt 10’ Giglio, pt 22’ Di Fatta rig., pt 26’ Giglio, st 20’ Lolli

Palermo: Connola (27 st Castrovinci), Vinci, Guadalupo (23’ st Marinelli), Anzelmo, Vitale, Musso, Bonello (23’ st Cutrona), Aronica (14’ st Borgognone), Corona (14’ st Ferruzza), Giglio (23’ st Drago), Di Fatta. A disp.: Ferrante, Pastorella, Ganci. All.: ChiapparaR:  

Perugia: Delbello (27’ st Patata), Tortoili, Grassi (27’ st Lazzoni), Tempesta (1’ st Passaquieti), Puglie, Cicioni, Lorenzini (1’ st Aronni), Parolisi, Buzzi (1’ st Paladino), Lolli, Mollichelli (1’ st Pomerani). A disp.: Dottori, Volpi, Mazzoli. All.: Basilico

Arbitro: Zangara di Palermo. Assistenti: Belvedere e Matera di Palermo

Palermo ai play off. Vince e convince l’under 15 dell’allenatore Emanuele Chiappara, che conclude il campionato al quarto posto solitario. I giovani rosanero chiudono la gara nei primi quarantacinque minuti con un netto 3-0. I gol, col protagonista Giglio, il migliore in campo, autore del primo gol al 10’ e del terzo al 26’; in mezzo, al 22’ procurandosi un calcio di rigore, permette a Di Fatta di concludere a rete. Nella ripresa, maggiore pressione del Perugia, ma che porta solo al 20’ il gol di Lolli, per il resto l’ottimo reparto difensivo del Palermo, neutralizza le azioni offensive degli ospiti.

Il Palermo è deciso ad avere la vittoria, e si vede con le azioni iniziali di Giglio e Di Fatta, che nei primi otto minuti, si trovano tre volte al tiro in porta. Al 10’ è vantaggio; Corona serve un assist a pennello per Giglio, il tiro angolato risulta vincente. Al 19’ Palermo vicino al raddoppio; assist di Giglio per Bonello, il tiro bloccato dal numero uno avversario Delbello. Al 22’ arriva il raddoppio con un calcio di rigore decretato dal direttore di gara, per spinta da dietro di un difensore ai danni di Giglio lanciato a rete. Dal dischetto Di Fatta, che con sicurezza mette dentro. Al 26’ è terzo gol con Giglio, che riprende e insacca un tiro di Aronica, ribattuto da Delbello. Salva la propria porta al 35’ il bravo Connola, il numero uno rosanero con una prodezza mette in angolo un sicuro gol da parte di Buzzi. Ripresa che vede il Perugia con maggiore continuità, ma porta solo al 20’ ad accorciare le distanze col 3-1 di Lolli, il resto è neutralizzato dall’attento reparto difensivo del Palermo.

rociprì

L’ App del Calcio Giovanile Sicilia – tutto in diretta.